Durante il primo anno sono stati osservati animali come visoni americani, procioni, conigli, cervi e alci, oltre a un numero crescente di specie di uccelli.

Contenuto dell’articolo

Regina programma di ricerca sulla fauna selvatica urbana studio del rapporto tra animali selvatici e ambiente urbano ha trovato risultati attesi e inaspettati dopo aver raccolto centinaia di ore di filmati di animali dentro e intorno alla città durante il primo anno.

Pubblicità 2

Contenuto dell’articolo

Alcune delle 13 specie di mammiferi osservate e registrate in oltre 500 ore di filmati includono i soliti sospetti come alci, conigli e cervi, ma anche “qualche sorpresa” come procioni e visoni americani.

Contenuto dell’articolo

Il ricercatore capo del progetto, condotto in collaborazione con l’Università di Regina, spera che i dati raccolti e analizzati negli anni precedenti e futuri contribuiranno a dipingere un quadro di come una città in evoluzione e in crescita influisce sulla fauna selvatica.

“Siamo davvero interessati a come lo sviluppo urbano influisca sui tipi di diversi animali in un’area, così come sul loro numero”, ha affermato. Ryan Fisherricercatore principale del progetto e curatore di zoologia dei vertebrati presso il Royal Saskatchewan Museum.

Pubblicità 3

Contenuto dell’articolo

“Sappiamo che Regina cambierà in futuro. Speriamo di continuare a monitorare la fauna selvatica per vedere come reagiscono a questo cambiamento”, ha aggiunto.

Un coniglio rosicchia l'erba fuori dalla WF Ready School di Regina, Saskatchewan, il 21 agosto 2020.
Un coniglio rosicchia l’erba fuori dalla WF Ready School di Regina, Saskatchewan, il 21 agosto 2020. Fotografato da BRANDON HARDER /Regina Leader-Post

Oltre a 13 specie di mammiferi, durante il periodo di osservazione autunnale e invernale sono state registrate 41 specie di uccelli. L’animale più frequentemente osservato finora è il coniglio dalla coda bianca, che appare in abbondanza in città.

I dati estivi sono in fase di analisi e Fisher prevede che il numero di specie di uccelli registrate aumenterà in modo significativo, poiché gli uccelli sono più attivi durante i mesi estivi.

Le telecamere hanno anche catturato un uccello canoro chiamato bobolink, una specie in via di estinzione in Canada. Secondo Conservazione della natura del Canadai numeri di bobolink stanno diminuendo a causa della perdita praterie e altri habitat di praterie.

Pubblicità 4

Contenuto dell’articolo

Il bobolink si riproduce dentro e intorno all’area del Wascana Park, ha detto Fisher.

Il progetto prevede 17 “stazioni di monitoraggio della biodiversità” che vengono utilizzate quattro mesi all’anno. L’attrezzatura per le riprese viene allestita per un mese per ciascuna delle quattro stagioni, inverno, primavera, estate e autunno.

L’attrezzatura è distribuita in luoghi nel centro della città, alla periferia della città e in altre “aree più naturali” al di fuori dei confini della città, secondo il comunicato stampa.

“Siamo rimasti davvero molto contenti di come stavano andando le cose”, ha detto Fisher, ripensando al primo anno.

Un gufo siede su un albero in un parco nelle città a nord di Regina mercoledì 29 aprile 2020.
Un gufo siede su un albero in un parco nelle città a nord di Regina mercoledì 29 aprile 2020. Foto di TROY FLEECE /Regina Leader-Post

Oltre ai dati e al valore della ricerca, il progetto soddisfa anche la curiosità di documentare gli animali che vivono nel tuo cortile, ha aggiunto.

Pubblicità 5

Contenuto dell’articolo

Entro il 2023, il piano è di espandersi in nuove aree per aumentare la copertura geografica dei siti di osservazione della fauna selvatica, ha affermato Fisher.

Insieme a questa espansione, Fisher ha affermato di sperare di lanciare un progetto di citizen science che chieda alle persone di percorrere percorsi designati in città e cercare animali selvatici facilmente identificabili, accessibili a tutti.

“Come scienziati, abbiamo risorse limitate e un potere personale limitato per andare là fuori e installare telecamere, microfoni, quindi se potessimo chiedere alle persone di uscire e fare un po’ di ricerca nel loro quartiere e raccogliere informazioni per noi, sarebbe fantastico”, ha detto Fisher. .

“Speriamo che continui a tempo indeterminato in città”.

crmartell@postmedia.com

Le notizie sembrano volare sempre più veloci. Dalle notizie sul COVID-19 alla politica, alla criminalità e tutto il resto, può essere difficile tenere il passo. Con questo in mente, è stato creato il Regina Leader-Post Titoli pomeridiani newsletter che può essere recapitata quotidianamente nella tua casella di posta per tenerti aggiornato sulle notizie più importanti della giornata. Clicca qui per iscriverti.

Pubblicità 1

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione vivace ma civile e incoraggia tutti i lettori a condividere le proprie opinioni sui nostri articoli. I commenti possono richiedere fino a un’ora per essere moderati prima di essere visualizzati nella pagina. Si prega di mantenere i commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche e-mail: ora riceverai un’e-mail se ricevi una risposta al tuo commento, c’è un aggiornamento al thread di commenti che stai seguendo o se un utente che stai seguendo commenta. Visitateci Linee guida della comunità per maggiori informazioni e dettagli su come personalizzare il tuo impostazioni dell ’email.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *