Secondo quanto riferito, Paul Bettany tornerà nel Marvel Cinematic Universe nei panni di Vision in una serie spin-off Disney+ chiamata Vision Quest. Secondo la fonte, il 51enne interpreterà anche una versione tutta bianca del personaggio visto alla fine di WandaVision. Quella versione è stata prodotta da SWORD
La pubblicazione riporta che la stanza degli scrittori dello show aprirà la prossima settimana, seguendo Vision mentre cerca di “recuperare la sua memoria e umanità”.

La visione di Paul Bettany riceverà una serie spin-off su Disney+

Vision Quest sarà la seconda serie prodotta da WandaVision. La prima serie si chiama Agatha: House of Harkness e Kathryn Hahn interpreta la strega cattiva Agatha Harkness.

In WandaVision, Agatha era il cattivo principale e lo studio aveva già approvato la sua serie.

Entrambe le serie saranno prodotte Jac Schaefferche è stato creato, scritto e supervisionato da WandaVision.

Paolo Bettany

Nell’ultimo episodio di WandaVision, quando Wanda’s Vision e White Vision si sono affrontati, il palcoscenico era pronto per la Vision Quest.

Dopo una lunga lotta, la nuova Visione guardò nella mente dell’altro, poi disse: “Io sono la Visione” e scomparve.

Se Bettany dovesse interpretare di nuovo il personaggio, sarebbe il decimo progetto Marvel su cui ha lavorato. Ha interpretato Jarvis, un’intelligenza artificiale disincarnata, nel primo film di Iron Man e nel primo film di Avengers.

Nel 2015, Bettany è entrata nel corpo di Vision e da allora vi è rimasta.

Bettany ha una serie di altri progetti oltre al suo lavoro nell’MCU.

Devi leggere:

Sheryl Underwood mostra la perdita di peso di 95 libbre in “The Talk”

Attualmente interpreta Andy Warhol in The Collaboration, basato sull’omonima commedia.

La storia è ambientata nel 1984, quando Andy Warhol e Jean-Michel Basquiat lavoravano insieme. Entrambi morirono alla fine del decennio.

Basquiat ha avuto una carriera pittorica breve ma di grande successo. Oggi è considerato uno dei pittori più importanti del XX secolo e un’icona culturale. L’artista di New York è morto per overdose di eroina all’età di 27 anni.

Warhol, d’altra parte, era un famoso pittore, regista e produttore che divenne noto come il fondatore del movimento pop art e realizzò numerose serigrafie Marilyn Monroe e la zuppa di Campbell.

Nel 1968, la scrittrice femminista radicale Valerie Solanas cercò di ucciderlo sparandogli nel suo studio, che si chiamava “The Factory”.

Sebbene l’attacco lo abbia ferito gravemente, è riuscito a sopravvivere.

Anni dopo, il 22 febbraio 1987, l’artista morì all’età di 58 anni per complicazioni di un intervento chirurgico alla cistifellea.

L’opera mostra come gli artisti hanno collaborato a New York negli anni ’80.

Spettacolo originale, regia Kwame Kwei-Armahimmagina di cosa hanno parlato gli artisti e come sono andati d’accordo durante il loro lavoro congiunto alla mostra.

A febbraio, lo spettacolo è stato mostrato per la prima volta al teatro Young Vic di Londra.

Dopo la fine delle riprese, lo spettacolo andrà in scena a Broadway. La premiere è prevista per il 20 dicembre, con Bettany e Pope che tornano ai loro ruoli.

Bettany apparirà anche nel film Here, che parla di persone che vivono in una stanza per anni. Nel film lo vedremo con Tom Hanks e Robin Wright.

Leggi di più:

Madonna posta foto in topless sui social network

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *